Telefono voip

ottobre 22, 2013 by · Leave a Comment
Filed under: Telefonia 

 

Tutti noi, fin da piccoli, abbiamo sempre sognato di possedere un telefono di ultima generazione, magari colorato o con delle scritte o dei disegni particolari. Per sentire la propria amica del cuore, telefonare all’innamorato o semplicemente per parlare con i propri genitori, il telefono ha sempre avuto una funzione unica e importantissima, in quanto consentiva alle persone di comunicare in tempo reale, senza dover aspettare i lunghi tempi previsti per le lettere e le cartoline.

Il telefono voip rappresenta una rivoluzionaria soluzione per le telecomunicazioni, in quanto la sigla rappresenta l’acronimo di Voice Over Internet Protocol e, pertanto, tale sistema, consente di gestire le chiamate su una rete dati oppure direttamente su Internet. A differenza delle linee telefoniche tradizionali, le quali operano sulla linea del gestore telefonico stabilito, le comunicazioni con il telefono voip viaggiano sulla rete dati. In tal modo è possibile ridurre drasticamente i costi inerenti le comunicazioni e, inoltre, vi è la possibilità di accedere a numerose integrazioni a livello dei servizi offerti, come l’opzione di messa in attesa di una comunicazione, la possibilità di effettuare le conferenze con gli utenti, colleghi o clienti, senza contare le comunicazioni unificate all’interno del settore di riferimento.

Invece di utilizzare la rete pubblica, come è sempre comunemente avvenuto per tutte le diverse comunicazioni, con il telefono voip si ha la possibilità di impiegare una rete privata, ottimizzando le prestazioni, riducendo in modo netto di costi e aumentando la sicurezza delle comunicazioni.

Il telefono voip rappresenta una soluzione molto valida, sicura e conveniente per le aziende: se anche tu hai deciso di entrare nella nuova era digitale, dota il tuo ufficio del telefono voip e ottimizzerai le tue comunicazioni!

Diffusione e-commerce: l’Italia arranca

ottobre 9, 2013 by · Leave a Comment
Filed under: internet 

L’Italia, per quanto riguarda l’e-commerce, non tiene il passo degli altri stati europei. Sebbene anche nel nostro Paese il suo utilizzo stia aumentando, tale abitudine contagia meno persone rispetto a quanto avviene all’estero. Ciò è stato confermato da uno studio di settore realizzato nel luglio 2013 dalla Commissione Europea, che attesta che il numero di italiani che acquistano attraverso la rete sono solo il 17%; tale percentuale è la terzultima più bassa di quelle degli stati appartenenti all’Unione Europea e questa speciale classifica è guidata dalla Svezia, stato in cui il 74% delle persone si affida all’e-commerce.

Vedersi recapitare a casa la spesa, un libro o qualsiasi altro bene comunemente acquistabile in un qualsiasi centro commerciale, senza uscire di casa per effettuare la transazione economica è dunque una consuetudine solo per pochi nostri connazionali. Il motivo della così bassa tendenza all’acquisto on line è da ricercare molto probabilmente nella scarsa diffusione della rete e, più in generale, del mezzo informatico nel nostro Paese, se paragonata con quella dei paesi più sviluppati. Il digital divide, è infatti un problema che riguarda anche alcune zone della nostra penisola, soprattutto del Sud Italia.

Oltre a questi problemi di tipo tecnico, ci sono limiti culturali insiti in molti italiani, che rifiutano la comodità del comprare online rimanendo ancorati all’acquisto tradizionale; spesso la causa è la paura verso ciò che non si vede e il principale timore, anche se quasi tutti i siti di e-commerce danno da questo punto di vista enormi garanzie, è quello di essere derubati.

Rifiutando l’e-commerce, si è però fortemente limitati, dato che, oltre alla maggiore comodità, comprando online si ha l’opportunità di risparmiare tempo e denaro. Già di per sé, poter ricevere nella propria abitazione quanto desiderato senza uscire e doversi immergersi nel traffico per raggiungere il negozio o il centro commerciale desiderato, rappresenta un risparmio di tempo notevole. L’enormità di siti web di e-commerce presenti, copre ormai qualsiasi settore; tra le tante, quella della stampa online, è una delle opportunità più innovative ed interessanti.

Il mondo dell’open source

ottobre 7, 2013 by · Leave a Comment
Filed under: Software 

Per gli addetti ai lavori informatici non rappresenta certo un mistero, ma per molti navigatori del web non è ancora chiaro a che cosa si riferisca quando si parla di tecnologie “open source”. Per open source si intende qualsiasi software “i cui autori (più precisamente i detentori dei diritti) ne permettono e favoriscono il libero studio e l’apporto di modifiche da parte di altri programmatori indipendenti. Questo è realizzato mediante l’applicazione di apposite licenze d’uso”(Fonte: wikipedia.org). Dunque, questi software vengono visti come dei cantieri sempre aperti e accessibili a chiunque. Ciò rappresenta uno dei grandi prodigi resi possibili dalla rete, dato che consente la convergenza di intelligenze di tutto il mondo per migliorare un prodotto per il bene della collettività, in questo caso rappresentata dagli utilizzatori finali dell’applicazione. Tra i software open source di maggior successo e diffusione ci sono il browser Firefox, il lettore multimediale VLC Media Player, il web server Apache Tomcat e la maggior parte dei CMS. Di questi ultimi il più famoso è sicuramente WordPress, al cui sviluppo contribuiscono professionisti e web agency di tutto il mondo attraverso la realizzazione di nuovi temi, alcuni dei quali vengono resi disponibili gratuitamente ed altri a pagamento. Per chi necessita di un sito web professionale per la propria azienda, optare per uno di questi CMS open source è oggi la soluzione migliore. Per trovare un’ottima agenzia web Milano è sicuramente la città ideale. Oltre all’open source esiste l’open content, che ha la stessa filosofia di base ma come protagonista non ha software, bensì contenuti editoriali presenti sulla rete. L’esempio più noto di open content è Wikipedia, al quale chiunque può contribuire migliorandone i contenuti e contribuendo all’onorevole fine comune, ossia quello di condividere con altre persone le proprie conoscenze.

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network