McAfee acquisita da Intel : le prime dichiarazioni

agosto 24, 2010 by · Leave a Comment
Filed under: Acquisizioni 

A seguito dell’annuncio relativo all’ acquisizione di McAfee da parte di Intel, pubblichiamo le dichiarazioni di Dave DeWalt e George Kurtz, rispettivamente CEO e Worldwide Chief Technology Officer & Executive Vice President di McAfee

Dichiarazione di George Kurtz – Worldwide Chief Technology Officer & Executive Vice President, di McAfee

Prestazioni, connettività e protezione

Ormai probabilmente avrete sentito la notizia relativa all’acquisizione di McAfee da parte di Intel. Sono davvero entusiasta di questo acquisto perché la sicurezza, nell’ambito dell’informatica, è importante quanto le prestazioni energetiche efficienti e la connettività. La sinergia tra McAfee e Intel aumenterà in modo significativo la tutela dei consumatori e delle aziende a livello mondiale portando novità all’avanguardia in materia di sicurezza.

Intel finora si è concentrata sulle prestazioni a basso consumo energetico e la connettività Internet. Oggi Intel, un nome sinonimo di innovazione, ha aggiunto la sicurezza come un terzo pilastro del suo core business. I motivi? Ritengo che sia la scelta giusta. Date le attuali sfide legate alla proliferazione di malware virulento, portare il software più vicino al silicio costituirà un reale vantaggio per i consumatori e le imprese.

Vincere la marea di proliferazione di malware, modificando il gioco dei criminali informatici, credo sia un buon obiettivo.
Al termine delle procedure di acquisto, McAfee diventerà una divisione di Intel Software e Services Group. Può sorprendere sapere che Intel abbia un business legato al software, quando comunemente viene identificata come società di hardware. In realtà, questo accordo è in linea con l’acquisizione da parte di Intel di Wind River, leader nel software integrato e mobile.

La strategia di McAfee per proteggere la moltitudine di dispositivi, quali bancomat, stampanti, fotocopiatrici digitali, e auto supporta le aziende in una migliore gestione e protezione di dispositivi mobili e integrati che funzionano con il software integrato e mobile di Wind River. Questo si allinea perfettamente anche con l’acquisizione di Solidcore di McAfee, azienda leader nella tecnologia di whitelisting dinamico che assicura una protezione per milioni di dispositivi integrati.

Ovviamente siamo nelle prime fasi del processo, ma il nostro impegno per fornire una protezione a livello mondiale su qualsiasi piattaforma è forte. Le uniche persone che dovrebbero essere nervose per questa acquisizione sono i malintenzionati.

Dichiarazione di Dave DeWalt, Presidente e CEO di McAfee

Con l’acquisizione di McAfee da parte di Intel si prevedono grandi novità per il mercato informatico e per il futuro di Internet.

Sono molto contento di questa scelta che rispecchia ciò che McAfee afferma da tempo, ovvero che la sicurezza è una componente fondamentale dell’informatica moderna ed è sempre più rilevante in un mondo completamente connesso.
Secondo le stime del settore, è prevista una crescita del numero dei dispositivi collegati da 1 a 50 miliardi entro il 2020,. Questa crescita esplosiva di Internet e di dispositivi IP sta rimodellando la comunicazione, la collaborazione e le opportunità di commercio per gli individui e le aziende di tutto il mondo.

Allo stesso tempo, i criminali e terroristi informatici stanno utilizzando Internet e l’architettura di comunicazione per scopi dannosi, mettendo a rischio molti utenti oltre al futuro di Internet.

Il modello di sicurezza informatica in corso non è estendibile a tutte le gamme di dispositivi attualmente sul mercato. Fornire protezione a dispositivi molto diversi fra loro richiede un approccio fondamentalmente nuovo per la sicurezza. Per questo motivo l’industria aveva bisogno di una svolta.

Intel è il partner migliore che potessimo trovare con il quale condividiamo la nostra vision in merito alla sicurezza e al mondo IT. Lavorando insieme saremo molto più forti a livello globale e in grado di fornire dei vantaggi nella vita delle persone.

Stiamo unendo le forze per affrontare il problema della sicurezza informatica di prossima generazione, che ha ripercussioni su tutti coloro che si connettono a Internet. La sicurezza sarà un terzo pilastro della strategia di Intel, accanto all’efficienza delle prestazioni e alla connettività Internet. Trasferendo il DNA di sicurezza da McAfee a Intel, saremo in grado di offrire migliori soluzioni e prodotti per il mercato. A questo proposito contiamo di presentare nuovi prodotti entro l’anno prossimo.
Con l’acquisizione avremo le conoscenze e le dimensioni necessarie per sfruttare le opportunità sul fronte della sicurezza, della crescita e del valore per Intel, per McAfee, per i nostri clienti e i nostri azionisti.

McAfee rimarrà una filiale autonoma, mantenendo il suo team e la sua esperienza focalizzata sull’innovazione tecnologica in materia di sicurezza.

Mcafee, inc. GUIDA IL RINNOVAMENTO DELL’APPROCCIO DELLE AZIENDE ALLA SICUREZZA

luglio 8, 2009 by · Leave a Comment
Filed under: Antivirus, sicurezza informatica 

McAfee ePolicy Orchestrator 4.5 rappresenta la base per un’architettura ottimizzata di sicurezza per migliori funzioni di protezione, conformità ed efficienza nella gestione

SANTA CLARA, California, – 8 luglio 2009 – Come parte del proprio impegno nel fornire una protezione ineguagliata ad aziende ed enti pubblici, McAfee Inc. (NYSE: MFE) ha annunciato oggi la release 4.5 di McAfee® ePolicy Orchestrator® (ePO™) che aiutale aziende a proteggersi da un’enorme quantità di minacce in costante crescita.
I dati rilevati dai McAfee Avert Labs indicano che nell’ultimo anno gli attacchi contro le informazioni digitali sono cresciuti di oltre il 500%. Secondo gli analisti di mercato, una grande impresa può avere fino a 200 diversi fornitori di sicurezza. Tale situazione comporta costi elevati e una significativa complessità, oltre a fornire una protezione non adatta, dal momento che tali strumenti generalmente non sono in grado di condividere informazioni, coordinare le comunicazioni di intelligence delle minacce o di correlare gli eventi di sicurezza. Per affrontare tali sfide, le aziende più lungimiranti si stanno indirizzando verso offerte integrate per raggiungere una migliore sicurezza riducendo i costi.
Per la realizzazione di un’architettura di sicurezza ottimizzata, caratterizzata dai livelli di protezione più elevati e dai livelli di rischio e costi più bassi possibile, le aziende devono prendere in considerazione quattro elementi fondamentali:
Difesa integrata di reti e sistemi per fornire la migliore protezione multilivello in modo coordinato e correlato per varie contromisure e sensori di sicurezza.
Conformità automatizzata strettamente integrata con il migliore ecosistema di sicurezza per consentire alle aziende di raggiungere e mantenere la conformità attraverso un approccio basato sull’analisi del rischio e di semplificare il rispetto delle scadenze del crescente elenco di normative di conformità.
Intelligence sulle minacce in tempo reale che offre funzionalità di rilevamento e di aggiornamento in-the-cloud, copertura per tutti i cinque principali vettori di minacce, analisi della reputazione, visibilità sull’intera rete internet e un team dedicato di ricercatori esperti di sicurezza.
Una piattaforma aperta per la gestione della sicurezza che offre una singola console di gestione, funzioni di integrazione con ambienti multi vendor e visibilità completa end-to-end del panorama della sicurezza.

McAfee ePO 4.5 aiuta risponde a questi quattro elementi poiché è la prima e unica piattaforma di gestione della sicurezza in grado di gestire centralmente soluzione di rete, sistemi, dati e conformità costantemente aggiornata in tempo reale dalle tecnologie di Global Threat Intelligence di McAfee (che includono Artemis e TrustedSource). Quest’ultima release di ePO migliora la scalabilità, mette a disposizione una nuova interfaccia di gestione Web, offre un nuovo flusso di lavoro e un’architettura automatizzata per razionalizzare ulteriormente le operazioni di sicurezza.

L’opinione dei clienti:
“McAfee ha compreso l’importanza di un approccio olistico e di un’ottimizzazione continuativa e lo sta dimostrando con il proprio framework e con la piattaforma aperta di gestione ePO,” ha affermato Norm Fjeldheim, CIO di Qualcomm. “Noi perfezioniamo costantemente il nostro approccio alla sicurezza, perciò è fondamentale collaborare con partner strategici che comprendano le nostre esigenze ed offrano la gamma di prodotti di McAfee. McAfee ci ha aiutato ad automatizzare molte attività comuni di sicurezza, consentendoci di migliorare la nostra efficienza nella gestione della sicurezza.”
“McAfee è l’unica azienda in grado di fornire sia sicurezza di rete all’avanguardia sia protezione per i sistemi per salvaguardarci dalle minacce su ogni fronte,” ha aggiunto Richard LaBella, manager corporate IT security di Citrix Systems. “Siamo entusiasti del nuovo e potente framework automatizzato in McAfee ePO 4.5 che ci aiuterà a razionalizzare i flussi di lavoro per migliorare l’efficienza operativa.”

Le principali caratteristiche di McAfee ePO 4.5
McAfee ePO è la piattaforma di gestione della sicurezza più scalabile oggi disponibile sul mercato, e consente alle aziende di qualsiasi dimensione di gestire, da un singolo server, fino a decine di dispositivi o addirittura centinaia di migliaia di dispositivi.


Gli ampliamenti di McAfee ePO 4.5 sono relativi alle seguenti aree:
Una migliore scalabilità enterprise grazie a una nuova architettura multilivello che è dotata di funzioni di bilanciamento del carico e supporto failover, e in grado di interfacciarsi con vari server per funzionalità migliorate di gestione delle policy e reporting.
Interfaccia Web personalizzabile migliorata grazie a una navigazione razionalizzata e miglioramenti nel reporting per fornire una visibilità immediata sullo stato di sicurezza dell’azienda. Grazie agli ampliamenti, l’interfaccia risulta più intuitiva e più efficace nel fornire una visibilità end-to-end sull’intero ambiente di sicurezza di un’azienda.
Flusso di lavoro e architettura automatizzata migliori per aiutare a minimizzare le vulnerabilità e a risparmiare il tempo degli amministratori speso nel portare a termine attività di normale amministrazione. Tale framework può utilizzare le funzionalità avanzate di tagging di ePO per aggiungere automaticamente protezione ai sistemi scoperti. Gli amministratori possono inoltre sviluppare policy di sicurezza per automatizzare la protezione basandosi sui profili degli utenti piuttosto che unicamente sui sistemi o i dispositivi (ciò risulta particolarmente rilevante nel caso di funzionalità di crittografia e/o filtering degli URL). Inoltre, una nuova integrazione dell’help desk con HP OpenView e BMC Remedy automatizza le funzioni di workflow e rende la sicurezza una parte trasparente delle attività IT.

“I dipartimenti IT hanno la necessità di consolidare e standardizzare la sicurezza affidandosi a un unico partner strategico per la fornitura dei più elevati livelli di sicurezza mantenendo i costi più bassi,” ha dichiarato Matt Fairbanks, senior vice president, product and solution marketing di McAfee. “Grazie all’ineguagliato portafoglio di prodotti di McAfee per la sicurezza di reti e sistemi, alle potenti tecnologie per la conformità, alla Global Threat Intelligence in tempo reale, e alla piattaforma di gestione della sicurezza basata su ePO, McAfee sta trasformando il modo in cui le aziende approcciano la sicurezza.”

Ulteriori informazioni su McAfee ePolicy Orchestrator o su come le soluzioni McAfee possono aiutare le aziende a raggiungere un’architettura ottimizzata per la sicurezza, sono disponibili all’indirizzo www.mcafee.com/optimize


Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network