Al Barcamp di domani a Catania, TVBLOB offre un premio di cinquemila euro per la killer application TV

aprile 29, 2009 by · Leave a Comment
Filed under: Applicazioni, Articoli, Aziende, Nuovi prodotti, Televisione 

La nuova BLOBbox, high-tech made in Italy, combina televisione tradizionale con il Web e consente a chiunque di andare in TV.

Domani durante il Working Capital Barcamp organizzato da Telecom Italia nella cornice dell’ex-monastero dei Benedettini a Catania, TVBLOB, una società high-tech con sedi a Catania, Milano e Tokyo, offrirà un premio di cinquemila Euro per chi saprà proporre e realizzare la killer application per la TV connessa a Internet. Tale iniziativa si inquadra nel lancio del nuovo prodotto BLOBbox, presentato allo scorso Cebit di Hannover e realizzato in collaborazione con l’italiana Telsey.

Nel corso del Barcamp, conferenza informale o non-conferenza dove chiunque può prendere la parola e stimolare il dibattito, TVBLOB racconterà il percorso di progettazione e realizzazione della BLOBbox, il prodotto high-tech che unisce il meglio della TV Digitale Terrestre con la NetTV, il tutto in alta definizione con videoregistratore su hard disk, Podcast manager e piattaforma web aperta che già vede disponibili servizi come YouTube, Picasa, GMail, Miro, e le italiane VCast e Reeplay.it.

Oltre a essere un completo media center, la BLOBbox è piattaforma di sviluppo aperta mediante la quale chiunque può creare un servizio TV e renderlo disponibile a tutto il mondo sfruttando le competenze e le tecnologie tipiche del mondo web (HTML, Javascript e AJAX), le stesse con cui sono fatti tanti altri famosi siti per PC e telefonino.

“Lo spirito del Barcamp ispira e essere aperti e partecipativi e incoraggia il social networking e l’interazione spontanea, che e’ esattamente cio’ che la BLOBbox mira a offrire, trasponendolo alla TV” dice Fabrizio Caffarelli, fondatore di TVBLOB e imprenditore seriale che nella Silicon Valley, nei primi anni novanta, ha fatto partire la masterizzazione di massa con Easy CD Creator “E’ un piacere anche poter fare questo annuncio proprio a Catania dove lavora una buona metà del gruppo di sviluppo e test.”

L’azienda ritiene che con l’imminente passaggio di massa al digitale terrestre, una piattaforma TV connessa e aperta, basata su elettronica di consumo convenzionale, possa essere di grande interesse anche per le società di telecomunicazioni che potranno offrire Internet e IPTV a quegli utenti che oggi non hanno interesse nella banda larga residenziale, avendo a disposizione la tecnologia più aggiornata e senza gli svantaggi e i costi di piattaforme verticali gestite da un solo fornitore.

BLOBbox è ora disponibile per l’acquisto presso TecnologieCreative (http://www.tecnologiecreative.it ). Sono richiesti un normale televisore con un ingresso SCART o HDMI ed una connessione a banda larga.

Per maggiori informazioni sulla BLOBbox, si puo visitare:

http://www.tvblobbox.com . L’SDK gratuito e open source è disponible su BLOBforge (http://www.blobforge.com ), una comunità di sviluppo TV.

TVBLOB

TVBLOB è un’azienda di sviluppo di software e servizi con sedi a Milano, Catania e Kanagawa, Giappone. Per più di 5 anni, ha creato le sue piattaforme TV-centriche arricchite per fornire i servizi televisivi di eccezione della prossima generazione. BLOBbox è il primo prodotto consumer dell’azienda, realizzato in collaborazione con Telsey di Treviso, Italia.

Contatti

Giuseppe Pistorio, TVBLOB Catania Branch Manager, +39 095 093 1051

Link: BLOBbox


Convegno “Il Veneto verso il digitale terrestre”

marzo 6, 2009 by · Leave a Comment
Filed under: Digitale terrestre, Televisione 

10 marzo 2009 – ore 09.45

Villa Widmann Rezzonico Foscari
Via Nazionale, 420 – Mira (VE)

 

Martedì 10 marzo presso la Villa Widmann (Mira-Venezia) la Regione del Veneto con la Fondazione Ugo Bordoni  organizza il convegno “ IL VENETO VERSO IL DIGITALE TERRESTRE”  per analizzare le problematiche relative alla transizione del sistema televisivo alla tecnica digitale all’interno del territorio della Regione del Veneto, in conformità a quanto previsto dall’Accordo internazionale di Ginevra del 2006 in materia di uso delle bande di radiofrequenza nella transizione del sistema televisivo alla tecnica digitale.

Il Governo italiano adeguandosi alla normativa europea ha adottato un piano che attraverso un percorso programmato porterà al progressivo spegnimento dell’attuale segnale di diffusione radiotelevisivo analogico su tutto il territorio nazionale entro il 2012. Nel Veneto tutte le emittenti televisive nazionale e locali si dovranno adeguare entro la seconda metà del 2010, data prevista per il passaggio definitivo al nuovo sistema digitale.

I relatori nel corso del convegno cercheranno di illustrare le varie fasi della transizione da un sistema all’altro, portando esperienze di Regioni che già hanno attuato interventi e scelte operative dirette al passaggio da una tecnica all’altra  o che si stanno attivando per una imminente transizione.
Poiché il Veneto è area sottoposta a forti livelli interferenziali provenienti dai paesi balcanici è previsto l’apporto anche di  esperienze maturate in Croazia ed in Slovenia.

Per la specificità delle tematiche, il convegno è riservato principalmente agli operatori del settore.

Scarica il programma del convegno [file pdf 504 Kb]


Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network