Tecnologia: aziende ICT del Lazio

dicembre 23, 2009 by · Leave a Comment
Filed under: Accordi 

Tecnologia: aziende ICT del Lazio

Le aziende ICT del Lazio associate ad Assintel si sono riunite per costituire il Comitato di rappresentanza regionale: oltre al Vice Presidente Giuseppe Sarti di Sediin spa sono stati eletti i delegati Roberto Mignemi di Omnitech srl e Giovanni De Carli di I-Tel srl.
Pubblicato il: 22/12/2009
Così l’associazione nazionale delle imprese ICT raggiunge un importante traguardo, che dà concretezza al nuovo statuto associativo che prevede l’apertura di poli di rappresentanza territoriale.

“Stiamo finalmente crescendo anche al di fuori della Lombardia, e questo di Roma è il primo dei tanti comitati che apriremo aggregando le imprese ICT del territorio” commenta Giorgio Rapari, Presidente di Assintel.

E da questo spunto parte idealmente il fitto programma di eventi 2010, che ha come primo obiettivo l’aggregazione delle imprese locali, per fare rete contro la crisi e creare i presupposti per una rappresentanza ancor più incisiva del settore.
*** Assintel è l’associazione nazionale di riferimento delle imprese ICT e aderisce a Confcommercio – Imprese per l’Italia. Rappresenta le imprese associate presso autorità, enti ed istituzioni, ne tutela gli interessi e progetta iniziative e servizi a loro concreto supporto.


Assintel interpreta le esigenze dell’ecosistema di partnership composto da operatori globali e locali dei diversi segmenti del mercato ICT, è impegnata a mettere in contatto concretamente domanda e offerta ed è in prima linea per favorire lo sviluppo di una cultura dell’Innovazione tecnologica nel Sistema-Paese.

 

 

Le aziende tecnologiche in Italia possono sviluppare il proprio business su Clappo.it. Creati un sito gratis e inizia a macinare contatti.


Oracle ha presentato Oracle Gadget Wizard for Google Apps

aprile 28, 2009 by · Leave a Comment
Filed under: Accordi 

Oracle presenta Oracle Gadget Wizard for Google Apps e il supporto per il Secure Data Connector di Google
La collaborazione tra Oracle e Google offre a clienti e partner un percorso aperto per ottimizzare le applicazioni CRM
Cinisello Balsamo (MI) – 28 aprile 2009

La notizia

Oracle ha presentato Oracle Gadget Wizard for Google Apps e il supporto per il Secure Data Connector di Google, con il debutto del supporto di Siebel CRM nei confronti di Google Apps e di Oracle Gadget Wizard per Google Apps.
La stretta collaborazione fra Oracle e Google permette alla clientela di sviluppare e implementare gadget Oracle nei Google Sites favorendo la scalabilità semplice e immediata delle applicazioni fino a diversi milioni di utenti senza doversi preoccupare della gestione dell’infrastruttura.
Le applicazioni Siebel CRM di Oracle possono interagire con il cloud Google in maniera flessibile e sicura attraverso Google Secure Data Connector, consentendo l’erogazione di applicazioni SaaS di nuova generazione senza produrre alcun impatto sulle risorse esistenti e includendo un supporto multi-tenancy per l’accesso sicuro ai dati aziendali anche da dietro i firewall.
Il supporto Siebel CRM di Google Secure Data Connector fornisce ai clienti un ambiente aperto in-the-cloud basato su Internet con la più libera scelta possibile in termini di linguaggio di programmazione, piattaforme Web aperte e massima portabilità. Oracle offre ai clienti l’opportunità di scegliere aiutandoli a integrare gli investimenti on-premise esistenti con i servizi on-demand.
Le aziende possono ora collegare determinati elementi di dati presenti al loro interno con i gadget di Oracle sui rispettivi Google Sites.
Con Oracle Gadget Wizard for Google Apps gli utenti hanno la possibilità di costruire facilmente i gadget senza dover avere conoscenze di programmazione: un approccio che favorisce lo sviluppo di gadget che fanno leva su Oracle CRM e che incideranno sullo sviluppo di gadget basati su Oracle CRM, dando così alla clientela e alla comunità di partner la possibilità di definire nuove applicazioni mobili o gadget, erogando velocemente nuove funzionalità.
I clienti e i partner possono scaricare Google Secure Data Connector al seguente link, nel rispetto dei relativi termini, condizioni e restrizioni.
Dichiarazioni a supporto

“Siamo davvero molto soddisfatti di collaborare con Oracle innovando con applicazioni SaaS competitive sul fronte del rapporto costo/prestazioni, affidabili e rivoluzionarie”, ha osservato Rajen Sheth, Senior Product Manager, Google Apps. “Grazie a questa collaborazione potremo fornire alle aziende tutti i vantaggi delle applicazioni CRM di Oracle in combinazione con i benefici in termini di collaborazione e produttività resi possibili da Google Apps”.
“Secure Data Connector di Google è essenziale per connettere i dati che risiedono dietro i firewall aziendali con i gadget e gli applicativi in-the-cloud basati sul Web”, ha sottolineato Mark Woollen, Vice President of Social CRM di Oracle. “Siamo entusiasti di vedere come Google offra un ambiente aperto e basato su standard nel quale gli sviluppatori possono creare con maggiore semplicità nuove applicazioni cloud-based in grado di interagire in tempo reale con le soluzioni Siebel CRM di Oracle in un ambiente on-premise. Questo collega Siebel CRM al cloud in maniera flessibile e al contempo crittografata, facendo di Google Secure Data Connector un altro utile strumento di innovazione per tutti i nostri clienti.”

 

Risorse a supporto

Google Secure Data Connector
Dimostrazione di Oracle CRM Gadgets e Google Secure Data Connector
Oracle Social CRM


Ministero dei beni culturali e infracom it insieme per il restauro

aprile 15, 2009 by · Leave a Comment
Filed under: Accordi 

In occasione della XI Settimana della Cultura sarà presentato il progetto “Riordino, catalogazione e digitalizzazione degli archivi fotografici e per la documentazione dei restauri” promosso dall’ Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro e realizzato da Infracom IT.

L’evento si terrà il 21 Aprile a partire dalle ore 10.00 presso la Sala dello Stenditoio del Complesso Monumentale di S. Michele a Ripa Grande.

Apriranno i lavori l’arch. Antonia Pasqua Recchia – Direttore Generale per l’Organizzazione, l’Innovazione, la Formazione, la Qualificazione professionale e le Relazioni sindacali del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e la dott.ssa Caterina Bon Valsassina, direttore dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro.

“In Archivio con l’Arte. 70 anni di storia del restauro in digitale” è il titolo della conferenza organizzata in occasione dell’XI Settimana della Cultura dall’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con Infracom IT, società del Gruppo Infracom, che si terrà a Roma il 21 Aprile a partire dalle ore 10.00 nella Sala dello Stenditoio del Complesso Monumentale di S. Michele a Ripa Grande.
L’evento è l’occasione per presentare il progetto Riordino, catalogazione e digitalizzazione degli archivi fotografici e per la documentazione dei restauri, progetto promosso dall’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro e realizzato dalla divisione Beni Culturali di Infracom IT.
I lavori saranno aperti dall’ arch. Antonia Pasqua Recchia – Direttore Generale per l’Organizzazione, l’Innovazione, la Formazione, la Qualificazione professionale e le Relazioni sindacali del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla dott.ssa Caterina Bon Valsassina, direttore dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro.

“L’obiettivo di salvaguardare e di rendere fruibili e facilmente accessibili ad un più vasto pubblico questi preziosi materiali ha indotto la direzione dell’Istituto ad avviare un progetto di riordino, catalogazione e digitalizzazione dei documenti, sia cartacei che fotografici.” – spiega la dott.ssa Caterina Pileggi, responsabile del progetto per l’ISCR.

A questo scopo è stato realizzato il sistema informativo ARES nel completo rispetto delle norme vigenti in materia di usabilità ed accessibilità. Infatti al termine delle attività di informatizzazione, l’intero Archivio dei restauri sarà consultabile via Web attraverso le funzionalità di interrogazione rese disponibili da ARES.

“Il sistema ARES – spiega Giuseppe Corazzol, Responsabile Area Beni Culturali di Infracom IT – è il risultato di una stretta collaborazione con l’ISCR e dell’esperienza ventennale di Infracom IT nel settore dei beni culturali che ha consentito di coniugare e integrare competenze tecnologiche e metodologiche”.

Infracom IT infatti, con il proprio settore Beni Culturali, collabora da anni con le Pubbliche Amministrazioni e con Enti ed Istituzioni private nella progettazione e nella realizzazione, a livello nazionale e comunitario, di interventi integrati basati sull’uso dell’ICT, in grado di migliorare i servizi al cittadino e la fruizione consapevole e sostenibile del territorio e dei suoi beni culturali.

www.infracomit.infracom.it


Belkin e Datamatic rinnovano la collaborazione

febbraio 9, 2009 by · Leave a Comment
Filed under: Accordi, Aziende 

 
 
Milano,  febbraio 2009 – Belkin, produttore leader di soluzioni di connettività e accessori tecnologicamente all’avanguardia, e Datamatic S.p.A., azienda specializzata da oltre trent’anni nella distribuzione di prodotti per l’Information Technology, annunciano di avere definito un nuovo accordo di collaborazione. Il nuovo accordo rinnova in modo più incisivo il rapporto di distribuzione tra Belkin e Datamatic, con un focus specifico sui clienti di tipo retail su tutto il territorio nazionale.
 
Il rinnovo della proficua collaborazione tra Belkin e Datamatic S.p.A. rappresenta l’ulteriore traguardo conseguito da Matteo Carrisi, nominato di recente Regional Director Belkin per l’area del Mediterraneo, nello sviluppo della strategia aziendale di rafforzamento dei canali distributivi e commerciali, in funzione di obiettivi di crescita e consolidamento della presenza dei prodotti Belkin nel mercato italiano e nei Paesi di sua competenza.
 
“E’ con sincera soddisfazione che, insieme a Datamatic, annunciamo un importante e ulteriore passo avanti di Belkin verso il mondo del retail. Il nuovo accordo implica obiettivi ambiziosi per entrambe le aziende, un impegno maggiore teso a rafforzare la disponibilità dei prodotti Belkin presso i principali retailer nazionali e internazionali presenti in Italia, con i quali Datamatic vanta forti relazioni di lunghissimo periodo.” ha commentato Matteo Carrisi, Regional Director di Belkin per l’area del Mediterraneo “La stretta cooperazione ci permetterà inoltre di fornire ai clienti retailer un supporto altamente qualificato nell’area della logistica che, come è noto, costituisce un punto di forza di Datamatic, insieme agli ulteriori servizi da loro offerti nell’ambito del merchandising.”
 
“Nell’ottica di una sempre maggiore presenza sui clienti GDO/GDS e nello sforzo continuo da parte dell’azienda nell’offrire un portafoglio prodotti completo, abbiamo stretto questo accordo strategico con Belkin, un importante vendor di prodotti di networking, che consideriamo anche molto valido per quanto riguarda le soluzioni in ambito accessori, cavi audio/video e PC, accessori iPod e iPhone e prodotti per il mondo Apple e Windows”commenta Marco Rinaldi, Retail Manager di Datamatic Spa “Datamatic offrirà i prodotti Belkin al canale Retail con particolare attenzione al servizio sul punto vendita nella gestione dei planogrammi definiti con il vendor e con la clientela stessa. Il presidio del territorio, il lavoro sul punto vendita e l’impegno reciproco, sono certo, porteranno grandi soddisfazioni reciproche”
 
Belkin
Belkin, grazie al suo ampio portafoglio prodotti, offre alle persone un’integrazione tecnologica seamless per tutte le esigenze, in casa, in macchina e anche in movimento.  Fondata in California nel 1983, Belkin è una società privata riconosciuta come leader negli ambiti delle soluzioni per la connettività, oltre che per gli accessori per lettori MP3, computer e altro. Belkin fornisce soluzioni per il networking, l’home theatre – grazie alla linea cavi, power e accessori digitali wireless PureAV® – e per molte altre categorie di prodotto. I prodotti Belkin possono essere acquistati sul sito www.belkin.com e presso i principali distributori, rivenditori e superstore. La fenomenale crescita di Belkin ha portato a una presenza globale. Oltre all’headquarter di Los Angeles, sono presenti uffici in gran parte dell’Europa – tra cui Italia, Regno Unito, Olanda e Germania – e nell’area dell’Asia Pacifico – tra cui Australia, Shanghai e l’headquarter regionale di Hong Kong.
 
 
Datamatic S.p.A
Datamatic ,presente sul mercato italiano dal 1973, distribuisce e vende prodotti per Information e Communication Technology: grazie all’alto livello qualitativo raggiunto è stata certificata ISO 9002 nel corso del 1997 e nel novembre 2000, consegue il certificato UNI EN ISO 9001 come riconoscimento della qualità raggiunta nel processo di gestione e cura del cliente oltre alla progettazione, produzione ed assistenza dei personal computer oggetto della propria attività produttiva. 
 
 Datamatic è in costante crescita grazie agli accordi con nuovi Brand e all’apertura di nuovi canali distributivi.
Datamatic esercita la sua attività attraverso una capillare presenza sul territorio operando direttamente ed indirettamente attraverso 4 canali distributivi gestendo gli oltre 150 marchi primari distribuiti e oltre 9.000 articoli sempre disponibili. www.datamatic.it


Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network