Diffusione e-commerce: l’Italia arranca

ottobre 9, 2013 by · Leave a Comment
Filed under: internet 

L’Italia, per quanto riguarda l’e-commerce, non tiene il passo degli altri stati europei. Sebbene anche nel nostro Paese il suo utilizzo stia aumentando, tale abitudine contagia meno persone rispetto a quanto avviene all’estero. Ciò è stato confermato da uno studio di settore realizzato nel luglio 2013 dalla Commissione Europea, che attesta che il numero di italiani che acquistano attraverso la rete sono solo il 17%; tale percentuale è la terzultima più bassa di quelle degli stati appartenenti all’Unione Europea e questa speciale classifica è guidata dalla Svezia, stato in cui il 74% delle persone si affida all’e-commerce.

Vedersi recapitare a casa la spesa, un libro o qualsiasi altro bene comunemente acquistabile in un qualsiasi centro commerciale, senza uscire di casa per effettuare la transazione economica è dunque una consuetudine solo per pochi nostri connazionali. Il motivo della così bassa tendenza all’acquisto on line è da ricercare molto probabilmente nella scarsa diffusione della rete e, più in generale, del mezzo informatico nel nostro Paese, se paragonata con quella dei paesi più sviluppati. Il digital divide, è infatti un problema che riguarda anche alcune zone della nostra penisola, soprattutto del Sud Italia.

Oltre a questi problemi di tipo tecnico, ci sono limiti culturali insiti in molti italiani, che rifiutano la comodità del comprare online rimanendo ancorati all’acquisto tradizionale; spesso la causa è la paura verso ciò che non si vede e il principale timore, anche se quasi tutti i siti di e-commerce danno da questo punto di vista enormi garanzie, è quello di essere derubati.

Rifiutando l’e-commerce, si è però fortemente limitati, dato che, oltre alla maggiore comodità, comprando online si ha l’opportunità di risparmiare tempo e denaro. Già di per sé, poter ricevere nella propria abitazione quanto desiderato senza uscire e doversi immergersi nel traffico per raggiungere il negozio o il centro commerciale desiderato, rappresenta un risparmio di tempo notevole. L’enormità di siti web di e-commerce presenti, copre ormai qualsiasi settore; tra le tante, quella della stampa online, è una delle opportunità più innovative ed interessanti.

Numeri degli e-commerce in crescita nei primi mesi del 2012

luglio 6, 2012 by · Leave a Comment
Filed under: internet 

Il business legato agli e-commerce è in continua crescita in Italia e sembra destinato a raggiungere vertici incredibili prima della fine del 2012. E’ stato stimato che nella prima metà dell’anno in corso siano ben 11 milioni i consumatori italiani che si affidano al commercio online, una crescita del +11% rispetto al 2011. Ciò si traduce in un aumento considerevole dei guadagni delle aziende online italiane, arrivati ormai ad una cifra intorno agli 8 miliardi di euro, cifra destinata a crescere vertiginosamente con l’andare del tempo.

Questo “boom” delle vendite online è da ricercarsi prevalentemente nel fatto che acquistare su Internet è molto più comodo, pratico e veloce, dell’acquistare nei vari punti vendita tradizionali. Sono sempre di più gli utenti che oramai navigano in rete e hanno vinto le iniziali diffidenze sul pagamento online, scoprendone invece gli enormi vantaggi.

Per questi motivi, per sviluppare appieno le capacità del proprio e-commerce e riuscire a farsi trovare più facilmente nella rete, è importante investire parte delle proprie risorse nel posizionamento siti web. Posizionamento web che risulta ancora più essenziale quando si parla di settori principali quali  il turismo, il settore delle assicurazioni online e tutto ciò che riguarda il tempo libero e l’intrattenimento.

Il successo di questi settori è tra le altre cose legato ai costi di gestione limitati, così da poter offrire i propri prodotti e servizi a prezzi decisamente vantaggiosi.

La crescita in Italia di questo business risulta però di poco inferiore rispetto agli altri paesi europei, ma questo è dato dal fatto che in Europa questo tipo di cultura è radicata da più tempo.

Fondamentale per la crescita del web l’uso dei motori di ricerca. La maggior parte degli utenti che navigano in rete quando hanno bisogno di qualcosa, valutano esclusivamente i risultati che compaiono nelle prime pagine dei motori di ricerca, senza neanche prendere in considerazione quelli successivi. Per questo motivo è importante farsi trovare ed avere un posizionamento migliore rispetto ai propri diretti concorrenti, perché questo vuol dire incrementare il proprio numero di clienti ed i propri guadagni, sottraendoli invece ai propri diretti rivali.

Per un attività che vuole fare centro nel difficile mondo del business e vuole seguire i moderni trend del mercato, senza correre il rischio di rimanere tagliata fuori, allora è opportuno investire sulla realizzazione e-commerce.

La rete per il tuo business

febbraio 7, 2012 by · Leave a Comment
Filed under: internet 


Nell’epoca della tecnologia e della Rete lo strumento migliore per farsi pubblicità è sicuramente il Web. Sono infatti trascorsi i tempi in cui la pubblicità si faceva a mezzo stampa, e questo perché ormai chiunque sia alla ricerca di informazioni o di un servizio si rivolge direttamente a Internet. Il traffico su Internet cresce a dismisura giorno dopo giorno e non ci si deve quindi sorprendere del fatto che oggi anche l’attività di piccole dimensioni sia presente in rete con un proprio portale e con un ben determinato fine: espandere la propria rete di clienti.

In Internet perciò la pubblicità, così come la comunicazione e la promozione sono indispensabili, il che significa che non è per nulla sufficiente avere un proprio portale aziendale per carpire la fiducia dei clienti: è necessario essere visibili.

Già ma come si fa?

Oggigiorno per fortuna sono numerose le tecniche che permettono di incrementare la nostra visibilità in Rete ed ognuno di essi ha una sua efficacia che produce risultati più che importanti e sicuramente giustificati a fronte di un investimento.

Tra gli strumenti più diffusi c’è in primo luogo il seo, ovvero il search engine optimization, che riguarda l’ottimizzazione del sito in relazione al posizionamento dello stesso sui motori di ricerca. Avere un sito o un blog ben ottimizzato implica in pratica fare in modo che questo compaia nei primi risultati ogni volta che un utente effettua una ricerca specifica, con il vantaggio in questo modo non solo di guadagnare visite ma anche di conquistare l’attenzione di utenti interessati a ciò che il nostro sito propone.

Altro strumento è il pay per click (PPC), grazie al quale è possibile generare traffico al vostro portale grazie all’impiego di annunci pubblicitari online. Il PPC prevede che l’inserzionista paghi una tariffa in proporzione ai click, vale a dire solo quando l’utente clicca materialmente sull’annuncio.

Esistono, poi, i cosiddetti programmi di affiliazione che consentono di vendere il proprio prodotto o servizio su altri portali. In questo modo gli editori, che hanno il compito di controllare i siti affiliati, guadagnano una percentuale in relazione all’azione compiuta dall’utente che sia un click, lead, un sale e così via.

Chiaramente per avere successo il vostro sito deve anche essere progettato in maniera adeguata e soprattutto deve garantire servizi e prodotti di qualità, visto che in Rete gli utenti sono ancora più esigenti.

Le news tech su Newqui!

ottobre 4, 2011 by · Leave a Comment
Filed under: internet 

Inutile “nascondersi”, esattamente… è questo in parte il significato di Newqui che va alla scoperta delle news tech ovvero di tutto quello che “tecnologico” riguarda il “mondo web”, con un occhio di riguardo ai social network, che sono l’anima della comunicazione, quella che si puo’ condividere, a cui non basta “partecipare” solamente, come, “esempio fra gli esempi” Facebook. Se volete sapere come aggiornare il vostro profilo Facebook, ma se volete iniziare a scoprire Facebook, anche solo per asfissia, perchè si sà, “oggi sono tutti su Facebook (e forse un motivo c’è); potete essere aggiornati su Newqui tech.
Ma non si tratta solo di scoprire i social network, si tratta di “imparare” principalmente a leggere quelle che sono le notizie tech, ovvero arrivare oltre la notizia, che non è improntata semplicemente sullo strumento ma anche sulla funzionalità e sul futuro, ovvero come renderci partecipi in un futuro tech, che non possiamo ignorare, a prescindere dalle nostre idee personali che su Newqui contano davvero, perchè lo scriviamo noi e non “loro”.
Tecnologia, avanzamento tecnologico, novità da internet, concetti sistematici, di sintesi, suggerimenti, innovazione, proposte, soprattutto come migliorare il nostro stile di vista grazie a quello che in una sola parola è definito tech, lo stesso tech che oggi diventa ecologico, che si avvicina sempre piu’ all’ambiente e soprattutto ci lascia la possibilità di scegliere, ecco, questo lo fa sicuramente Newqui.
Scegli di essere diverso, soprattutto scegli di decidere, nessuna offerta, nessuno che vuole “vendere la notizia”, ma semplicemente informare che il mondo oggi è anche tech, non solo, -anche- se tu lo vuoi, perchè con Newqui, scegli tu cosa leggere, ed i perchè sono quelli che decidi tu!

« Pagina precedentePagina successiva »

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network