SaloneUfficio 2013: tecnologia ed ambienti di lavoro

 

Come ogni due anni, il settore che si occupa di ottimizzazione di ambienti e spazi lavorativi e che espone in coincidenza con il Salone Internazionale del Mobile a Milano, è dominato da SaloneUfficio. La particolare allocazione dei padiglioni relativi, ossia di fronte a chi si occupa di energia e illuminazione tecnologica, mette in risalto il particolare rapporto tra queste tecnologie innovative e orientate al risparmio energetico e la gestione e l’ottimizzazione degli spazi destinati al lavoro.

SaloneUfficio 2013 ha accolto ben 100 espositori con tutte le rispettive novità in fatto di arredamento interni e soluzioni innovative per la ristrutturazione della casa e dell’ufficio: novità che spaziano tra gli arredi specifici per uffici, particolarmente studiati per uffici pubblici e privati come quelli postali o le banche, per istituti assicurativi. Novità nel settore studiate anche per le comunità, associazioni, luoghi di accoglienza e ambienti destinati al pubblico.

 

Ma sono le novità date dalle nuove categorie merceologiche presenti a catalizzare l’attenzione: tutto ciò che è relativo all’isolamento acustico e all’importanza di contrastare l’inquinamento di questo settore ma anche per ottimizzare gli ambienti di lavoro; tutto ciò che è reso disponibile dalle nuove tecnologie ed inerente le pavimentazioni ed i rivestimenti; tutto ciò che può essere ricondotto ai nuovi sistemi di illuminazione e ai complementi d’arredamento per ufficio; le nuove tecnologie in ambito audio, video e studiate per la comunicazione.

 

L’illuminazione stringe dunque un rapporto stretto con le novità in design ed arredamento di uffici ed ambienti di lavoro, in quanto, come appare ovvio, la luce migliora la qualità di vita (e l’attività) dei lavoratori. Illuminotecnica, risparmio energetico e alta tecnologia vanno di pari passo con un luogo di lavoro sicuro, facilmente gestibile, ottimizzato e confortevole.

 

Leave a Reply